Mila: un film, una storia, un mosaico in costruzione

Mila: work in progress

Dopo decine di omaggi al mondo del fumetto ho scelto di dedicare il mio ultimo mosaico alla protagonista di un cortometraggio d’animazione che sta impegnando, da oltre 5 anni, 250 artisti di tutto il mondo.

MILA è la piccola protagonista di un film ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale a Trento ma è anche un simbolo della paura e del coraggio dei bambini vittime di guerra. Questa è la ragione che ha conquistato il cuore, e messo in moto la professionalità, di tanti artisti che su questo progetto stanno costruendo un film ma anche un modo speciale di collaborare insieme nonostante le distanze fisiche e culturali. La regia italiana, il fatto che la storia sia ispirata ai ricordi di chi ha veramente vissuto qui momenti ed il fatto, altrettanto importante, che tutti gli artisti coinvolti si stiano impegnando a titolo gratuito, rende questo film unico.

Visitando il sito  di MILA  potete conoscere la sua storia e contribuire alla diffusione di questo film di grande interesse e bellezza!

Il mio mosaico avrà bisogno ancora di un mese per essere completato. Vi allego alcune immagini per farvi seguire le fasi di realizzazione. Oltre alla sfida tecnica, questo mosaico mi coinvolge a titolo personale. Come molti italiani sono anche io figlia di chi ha vissuto la guerra. Sono cresciuta coi ricordi di mia madre. Ma questa è un’altra storia che vi racconterò quando avrò finito questo emozionante ritratto di Mila.

Un mosaico è “soltanto” tanti frammenti di pietra, ed altri materiali, legati insieme con cura per seguire un disegno preciso. Ma una creazione artistica non è mai soltanto una questione di tecnica. In qualche modo, nel proprio modo, con immensa fatica e concentrazione, ogni artista cerca di mettere l’anima in quello che crea. Io cerco, nel mio piccolo, di dare a questo ritratto le stesse emozioni che mi ha comunicato il filmato originale. Ho scelto un preciso fotogramma perchè, dopo tanti mosaici che celebrano la bellezza o la dolcezza di protagonisti del mondo del fumetto, volevo un’immagine che fosse lo specchio delle immense paure che i bambini sono costretti a provare a causa delle scelte degli adulti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...