Il museo invisibile

Palazzo Kursaal, che ospita nel corpo centrale il MIC

Il M.I.C. Museo dell’Illustrazione Comica è ospitato nelle belle sale del corpo centrale di una ex rinomata discoteca degli anni ’60, in Piazza Kursaal a Grottammare (AP). Il luogo è deputato alla conservazione e valorizzazione di Opere donate da disegnatori, fumettisti, caricaturisti, artisti poliedrici, ospiti famosi o emergenti.
Ho allestito al MIC una mostra di Opere musive intitolata -Fumetto di pietral’Arte del Mosaico rende omaggio all’Arte del Fumetto-, un’esposizione programmata da mesi che ho preparato con grande impegno, proprio per il valore del luogo e degli artisti ospitati in modo permanente.
Dopo il necessario sopralluogo, dopo aver fatto creare e stampare i manifesti e le locandine richiesti, ho ricevuto garanzia che il Comune avrebbe provveduto a segnalare l’ingresso del Museo con una adeguata insegna. Nessuna insegna ha indicato nè sta segnalando l’esistenza di questo museo. Grazie al lavoro dal vivo, sul posto con tagliolo e martellina, su un ritratto di Diabolik, era possibile intuire il contenuto della mostra d’arte ospitata. Ma dal vivo ho potuto esserci solo alcune sere. Nelle altre un muro nudo non poteva invitare ad entrare.

Pensando all’accoglienza ricevuta dai visitatori che sono riusciti a trovare il MUSEO INVISIBILE ed a quella dimostrata, nei fatti, dagli organizzatori dell’Ufficio Cultura il gap è grande. Delegato ad altri l’onere del controllo della sicurezza degli ospiti e la responsabilità della cura del luogo e delle opere esposte gli amministratori agiscono come se il Mic fosse un libro di cui viene spolverata la copertina senza curarsi del contenuto e della necessaria visibilità per invitare i visitatori.
I “lettori” meritano si abbia cura delle “pagine”, perchè tra le righe di una mostra, passando da un’immagine alla sua irriverente didascalia o al suo studiato balloon ci sono storie divertenti o interessanti da leggere con gli occhi e con la mente.
L’Arte, in tutte le sue molteplici forme, non è un bisogno superfluo.
Di bellezza, risate, immagini capaci di sollevarci dal peso della quotidianità c’é un disperato bisogno.
L’assenza di immagini e scritte o anche solo di una classica targa per segnalare l’esistenza del Mic sembrano una dichiarazione di disinteresse verso chi potrebbe, essendo informato, accedere a questo tesoro di illustrazioni e racconti visivi.
Il Museo dell’Illustrazione Comica è “soltanto” un piccolo museo ma di un numero infinito di gemme preziose è ricca l’Italia e tutte insieme sono un mosaico di eccellenze spesso dimenticate.
Certo! ci sono cose più importanti a cui pensare! ma mentre lo sguardo é invaso da mille urgenze, i luoghi dimenticati non possono, da soli, ricostruirsi dalle ceneri in cui vengono sepolti. Gli stessi cittadini di Grottammare sembrano non aver piú alcuna aspettativa dalle potenzialitá di questo luogo affacciato a pochi metri dal loro splendido mare.

Una volta era un dancing, oggi é un club esclusivo, un luogo (pubblico) privato dei suoi diritti di cittadinanza. Credo che se potesse strapparsi da suolo vorrebbe adagiarsi dolcemente sulle onde. Dal mare potrebbe osservare con nostalgia il profilo struggente del vecchio incasato di Grottammare.
Un museo che danza sulle onde, è cosí che voglio ricordare il luogo che mi ha ospitata. Ed è con questa immagine surreale che vorrei ringraziare chi ha accolto la mia domanda per esporre al Mic, anche se della poesia di quel luogo ha dimenticato l’esistenza.

Cecilia Giusti

Omaggio a Desdemona Metus, protagonista del fumetto noir L'INSONNE

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...