Strada Morane 328 a Modena

seconda sala

Dal 2016 l’artista Ingrid Mair Zischg ha aperto, a Modena, il suo studio di ceramica. Per alcuni anni il mio laboratorio di mosaico si è trasferito in città, ospite di questo spazio bellissimo.

Strada morane 328 a Modena
Sala mostra e laboratorio

Fino alla fine del 2019 resteranno ancora in esposizione in Strada Morane 328 tanti miei mosaici: dai paesaggi realizzati con tessere di sughero (ricavate dalla trasformazione dei tappi di vino) agli omaggi al mondo del fumetto (Mafalda, Diabolik e molti altri).

E ovviamente le opere musive in cui protagonisti sono i miei ART ROBOTS. Non solo quadri a mosaico ma anche piccoli (e grandi) complementi d’arredo.

Il pezzo più significativo di questa categoria, perché racchiude il risultato di tante sperimentazioni, resta lo specchio artistico che ho chiamato ROLLING STONES ROBOT.

Mosaic mirror
54 cm

La maggior parte dei miei mosaici sono in vendita. Alcuni invece sono prototipi: pezzi unici che posso riprodurre (anche modificando dimensioni e colori) a progetto e che saranno simili ma mai identici agli originali.

Specchio artistico e Luceppole

Nel mio percorso professionale ho collaborato con tante persone. Artisti e artigiani molto diversi tra loro ma accomunati dal desiderio di sperimentare materiali e tecniche. Quando ho iniziato a studiare la storia del mosaico (nel lontano 1995, anno in cui ho seguito un corso da designer ceramico) mai avrei immaginato che un mio mosaico potesse diventare un pezzo di HANDMADE DESIGN come la porta artistica realizzata in collaborazione con Alessandro Fontanesi!

SABBIA
170x250x5 (cm)

E solo grazie alle abili mani del falegname Fabrizio Saiu è nata questa Urban Consolle che abbiamo chiamato Diabolik torna a casa

img_20190413_225259_977-1149457969.jpg

Collaborare con continuità permette di superare i propri limiti. Perché spesso solo insieme (condividendo prove ed errori, dividendo le spese necessarie e la fatica di mesi di sperimentazioni) è possibile dare una forma reale a un’idea. E trasformare uno schizzo in un progetto esecutivo.

Comò VICTOR

I materiali di cui sono fatte le tessere che utilizzo nei miei mosaici sono prevalentemente marmi e pietre naturali ma grazie ad Ingrid ho potuto avere a disposizione anche una notevole varietà di frammenti di ceramica artistica. Con questi preziosi dettagli ho creato la texture del fondale di MILA. A questo mosaico ho dedicato anche un post in cui racconto le motivazioni personali che mi hanno ispirata in questo lavoro: VIVID MEMORIES OF LOST IMAGES.

Mila Let's Make a Difference

Il mosaico è ora a Los Angeles, regalato da un suo amico giornalista ( e da altri sostenitori del progetto) alla regista dell’emozionante film di cui MILA è protagonista.

L’altro pezzo unico, nel quale le ceramiche artistiche costituiscono invece gran parte della superficie, è il coloratissimo PATCHWORK FISH.

PATCHWORK FISH - 400,oo euro
33x29x3 (cm)

Vi invito a visitare lo Studio Arte 328 per poter guardare i miei mosaici in uno spazio ampio che regala ad ogni singola opera il giusto respiro.

E da gennaio la mia base di lavoro tornerà nel laboratorio di Via Nazario Sauro 15 a Formigine (MO)!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...