Mosaik Diabolik

The works dedicated to Diabolik are authorized and protected by copyright.

Mosaik Diabolik: technical details

Omaggi musivi allo storico fumetto noir – Tribute to the italian comic DIABOLIK, created in the sixties by Giussani sisters.

Diabolik with balloon

The mosaics taken from DIABOLIK comics are authorized by Astorina and copyrighted.

I mosaici tratti dal fumetto Diabolik sono autorizzati da Astorina.

Diabolik: from the drawing to the stone comics

After leafing through several Diabolik publications, I choose the framing to examine, in order to start the realisation of the mosaic. Then, I have to enlarge and reproduce the drawing on the wooden panel.

Diabolik il Re del Terrore, 10x30 (cm), work in progress

The laying step is very important: it’s necessary to insert each “tessera” (the individual fragment of marble, or other material) in the cement binder for at least two thirds of its thickness.
The mosaic structure takes shape through the realisation of small portions.

(altro…)

Jaguar E-type: mosaico 80 x 80 cm

Jaguar E-type, re-interpretazione musiva

Jaguar E-type di Diabolik: marmo nero ebano e bianco Carrara, ciottoli di fiume, frammenti di ceramica metallizzata

Lavorando con una tecnica assai diversa dal disegno o dalla china sto scoprendo, attraverso la pratica continua e lo studio di questo personaggio, quanto siano necessarie più immagini a farmi da coordinate mentre proseguo nella tessitura musiva. Piano piano mi sto creando un dossier Diabolik personalizzato dedicato ai tagli e ai dettagli che vorrei poter esplorare nel tempo attraverso il mio mestiere.

Jaguar E.type, disegno originale scelto per realizzare il mosaico 80x80

Mosaik Diabolik tra mostre, sperimentazioni, incontri e riflessioni

Diabolik in mostra

Questi mosaici saranno esposti a metà maggio al Diabolik Day, presso la FUMETTERIA di Pozza di Maranello. Ve li mostro qui in un ambiente essenziale ed elegante. Anche se li immagino sempre circondati di fumetti devo ricordare che il protagonista della diabolika saga, la sua compagna, il suo rivale, l’auto fantascientifica mascherata da “semplice” bolide d’epoca, sono icone di stile oltre che creature di carta.

Ogni mosaico è un pezzo unico realizzato con pietre naturali, smalti di Murano e tanti altri materiali, dal legno al metallo. Ma sono le tessere le principali protagoniste. Tagliate a mano ed inserite, una ad una, nel legante cementizio, con pazienza e passione.