Tecnica tradizionale diretta

Gioco di specchi: omaggio a Michael Jackson  – tecnica diretta -work in progress

Mentre nel trencadis per dare le sfumature occorre accostare ceramiche di diversi colori, nella tecnica diretta al cromatismo si aggiunge la varietà delle superfici: irregolari, levigate, riflettenti. La tecnica diretta è più lenta perché le tessere devono essere prima “scolpite” dello spessore e della forma desiderata. Questa fase preparatoria procede generalmente di pari passo con l’avanzare del mosaico. Cioè seleziono un dettaglio poi decido, in base al disegno, ma anche per l’effetto complessivo che voglio ottenere, se miscelare marmi e ceramiche/specchi/frammenti di metallo o soltanto marmi di diversa porosità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...