Remake, Remix e Cover

Gantz

Gantz

Ricordo che iniziai ad interrogarmi sulle contaminazioni artistiche solo dopo aver letto della mostra Cover Theory anni fa. Prima a colpirmi erano soprattutto le trasposizioni cinematografiche se riguardavano libri che avevo letto con passione.Ecco…dal film al remake, dall’opera originale alla sua rivisitazione con altre forme/tecniche/intenzioni.

Pensando ai miei Mosaik Diabolik non li definisco cover ma re-interpretazioni: MA la realtà grafica è che la base del mosaico sono i contorni del disegno protetto da copyright. Quindi prima di aver ottenuto i permessi per commerciarli il fatto di adottare una tecnica diversa da quella dello spunto non mi dava il diritto di considerarmene proprietaria, pur avendo fatto manualmente il lavoro. Rubare un’inquadratura esige sia il dovere di citare la fonte sia quello di ammettere che si guadagna in visibilità grazie ad un marketing pagato da altri o grazie alla celebrità di un personaggio. V’invito anche a leggere questo articolo sull’etica nell’arte del tatuaggio. Non ho particolare affinità tecnica con un’arte che si esprime sul corpo delle persone ma condivido con quei professionisti le riflessioni rispetto ai soggetti ordinati.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...